zoom
Comune di Tavagnacco

Piazza Indipendenza 1 - 33010 Feletto Umb. - tel: 0432/577311 - 0432/1698911 - fax: 0432/570196

Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Strumenti personali

Piazza di Molin Nuovo

Parco di Via Piemonte - Area con superfice di circa 1150 mq

Piazza di Molin Nuovo 1La piazza di Molin Nuovo venne inaugurata nel luglio del 1999.

Si tratta di una piazza giardino, delimitata a nord da via Cividina, a est da via Piemonte e a ovest dalla Strada provinciale 38.

La piazza è stata realizzata in uno spazio agricolo non utilizzato, e ha avuto il merito di creare un’area di ritrovo e aggregazione per la comunità di Molin Nuovo, che mancava da sempre.

Si sviluppa parallelamente a via Cividina e l’aspetto più interessante è il piacevole connubio tra verde, linee moderne ed elementi storici.

Robusti blocchi di cemento permettono di rilassarsi all’ombra dei filari di alberi che danno ordine naturale alla piazza. La funzionale pavimentazione centrale consente non solo di passeggiare ma anche di andare in bici o pattinare, rendendola un parco ludico ideale per ragazzi, bambini e famiglie.

La ruota idraulica trova ubicazione al lato nord del parco, ed è un interessante testimonianza storica delle attività che in passato ruotavano intorno alla frazione di Molin Nuovo.Piazza di Molin Nuovo 2

La realtà contadina del borgo era infatti strettamente legata alla Roggia di Udine, il corso d’acqua che da Rojale, attraversando Santa Fosca, Adegliacco, Cavalicco e Molin Nuovo, raggiunge la cittadina udinese.

La macina dei cereali avveniva grazie ai costanti salti d’acqua che muovevano le pale dei mulini. Inizialmente i mulini erano costruiti in legno e in seguito si passò all’utilizzo del ferro.

Un importante documento del 1811, il “Sommarione” napoleonico, riporta la seguente situazione a Molin Nuovo:

“…un molino a Molin Nuovo a quattro ruote e piste due da riso in mappa n°257, condotto da Domenico Bertoni q. Gerolamo.”

Ogni anno a settembre il Centro Culturale Cividina e il gruppo parrocchiale organizzano i festeggiamenti per ricordare l’inaugurazione della piazza. In seguito alla celebrazione della messa all’aperto è previsto un momento conviviale che dimostra lo spirito partecipativo della comunità.

Eventi correlati