zoom
Comune di Tavagnacco

Piazza Indipendenza 1 - 33010 Feletto Umb. - tel: 0432/577311 - fax: 0432/570196

Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Strumenti personali

Feletto Umberto

Il toponimo Feletto deriva dal latino "Filictum", cioè felce. La regione media del Friuli risulta infatti ricca di questa pianta, da qui si desume che Feletto significhi "un abitato entro un bosco di felci".
La località viene menzionata per la prima volta nel 1293, "in loco qui dicitur Felet infra terram dominarum S. Quirini", e, in seguito nel 1300 "in Villa de Feleto".
Sicuramente Feletto era già abitata dopo la colonizzazione romana del 181 a.C. - 169 d.C., ma forse lo era fin dai tempi gallo-celtici, anche se pare si sia sviluppata dopo l'anno mille assumendo il valore di "Villa" o di "Borgo".
Ne è indicazione la chiesetta di Sant'Antonio Abate, il cui culto si sviluppò solo dopo il mille.
La parola Umberto venne in seguito aggiunta nel 1867 sia in onore al principino Savoia, sia per distinguersi da altre località dal nome simile.