zoom
Comune di Tavagnacco

Piazza Indipendenza 1 - 33010 Feletto Umb. - tel: 0432/577311 - 0432/1698911 - fax: 0432/570196

Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Strumenti personali

Falsa verità 9

“Le amministrazioni locali hanno già molte spese, non possono essere appesantite anche con quelle per il friulano.”

L’uso della lingua friulana anche all’interno e nei rapporti con le amministrazioni pubbliche (naturalmente nell’area dove è presente una comunità di lingua friulana) è un diritto sancito dalla legge statale 482 del 1999, che da attuazione ad un preciso dettato costituzionale. È dunque un diritto che spetta a tutti i friulani. Quello che per i cittadini è un diritto, per le amministrazioni è un dovere e, come tale, richiede dei costi. Si tratta, tuttavia, di costi limitati, anche perché molti servizi possono essere gestiti in forma associata da diversi comuni. Per garantire alcuni servizi, invece, è sufficiente offrire dei corsi di formazione ai dipendenti. Altri interventi richiedono (si pensi alla cartellonistica) solo uno sforzo iniziale. Per molti di questi interventi sono già previsti aiuti statali o regionali. Se ci pensiamo bene, in realtà, con una spesa limitata, si può garantire un diritto a moltissimi cittadini ed aumentare il grado di democrazia di una comunità intera. Si può dunque parlare di investimento ad alta redditività. Inoltre, per quanto riguarda, per esempio, la segnaletica bilingue, non solo si tratta della manifestazione più evidente del carattere plurilingue di un territorio, ma anche di una piacevole scoperta per molti turisti.