zoom
Comune di Tavagnacco

Piazza Indipendenza 1 - 33010 Feletto Umb. - tel: 0432/577311 - 0432/1698911 - fax: 0432/570196

Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Strumenti personali

Falsa verità 5

“Utilizzare il friulano significa chiudersi in sé stessi, è da provinciali”.

La lingua friulana è l’espressione più chiara ed evidente dell’essere friulani. Il Friuli, da molti secoli, è una terra plurilingue: accanto al friulano, infatti, si parlano anche varietà slovene, tedesche, e italiane. Il friulano, tuttavia, è nato e si è sviluppato proprio e solamente in Friuli (anche se poi ha raggiunto tutto il mondo con i suoi emigranti) e ne rappresenta in maniera esemplare l’identità, la storia, e la cultura. Sono questi gli aspetti con cui ci mostriamo al mondo, che ci rendono unici: né migliori, né peggiori, semplicemente noi. È forse questo che ci rende provinciali? Non è forse più provinciale chi non è in grado di accettarsi per quello che è, chi cerca di scimmiottare gli altri? Le lingue hanno una funzione comunicativa, ma ne hanno anche una identitaria. Il fatto che il friulano sia parlato da qualche centinaio di migliaia di persone e non da qualche milione ci rende chiusi in sè stessi? Se gli inglesi parlano in inglese e gli italiani in italiano si chiudono forse in sè stessi? È difficile comprendere perché quello che si riconosce come normale per altri popoli, dovrebbe essere sintomo di chiusura e di arretratezza per noi. Forse qualcuno non ha ancora capito che parlare il friulano non significa affatto parlare solo il friulano...