zoom
Comune di Tavagnacco

Piazza Indipendenza 1 - 33010 Feletto Umb. - tel: 0432/577311 - 0432/1698911 - fax: 0432/570196

Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Strumenti personali

Guida alle agevolazioni economiche over 65 anni


Edizione 2008

I.C.I. – IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI

Per l’anno in corso è riconosciuta una detrazione annua fino alla concorrenza dell’imposta dovuta, relativamente all’unità immobiliare adibita ad abitazione principale, unitamente alle sue pertinenze, dei contribuenti aventi i sotto elencati requisiti:

  • avere compiuto alla data del 31.12.2007 il 65° anno di età;
  • essere proprietari o titolari di diritto reali del solo immobile adibito ad abitazione principale, unitamente alle sue pertinenze;
  • essere titolari di redditi complessivi lordi imponibili ai fini IRPEF, relativamente all’ultima dichiarazione dei redditi presentata, pari o inferiori all’importo di euro 6.800,00 se appartenenti a famiglie monoreddito o con redditi non superiori a euro 10.000,00, se appartenenti a nuclei familiari con 2 persone titolari di reddito, importo aumentabile di euro 520,00 per ogni altra persona a carico;
  • che dichiarino che i componenti del nucleo familiare, risultanti dal registro anagrafico, non siano proprietari o titolari di altri diritti reali di altri immobili (terreni e/o fabbricati), sull’intero territorio nazionale o estero.

In presenza di tutti i requisiti per ottenere il beneficio delle maggiori detrazioni sopra elencate, il contribuente può applicare la detrazione automaticamente. E’ tuttavia opportuno che i contribuenti trasmettano una comunicazione al Comune, sulla base dei modelli disponibili presso l’Ufficio Tributi del Comune di Tavagnacco, possibilmente entro i termini previsti per la presentazione della denuncia.

Per ulteriori informazioni: Ufficio Tributi del Comune di Tavagnacco - Centralino tel. 0432/577311

TARSU – TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI

Per l'anno in corso, oltre alle esclusioni e riduzioni previste per legge, è prevista una riduzione del 50% sull'ammontare del tributo dovuto a favore dei soggetti il cui nucleo familiare sia composto da una o due persone che abbiano compiuto il sessantacinquesimo anno di età al 31 dicembre dell'anno di riferimento, con reddito familiare pari o inferiore a un importo massimo fissato annualmente con deliberazione giuntale.

Nel caso di nucleo familiare composto da due persone è sufficiente che solo una persona abbia compiuto il sessantacinquesimo anno di età al 31 dicembre dell'anno di riferimento. Nel caso di nucleo familiare composto da una sola persona la riduzione del 50% è comprensiva della riduzione generica prevista per gli unici occupanti (1/3).

Nella fissazione della soglia economica, l'ente tiene conto del reddito familiare complessivo lordo, relativamente all'ultima dichiarazione dei redditi presentata, imponibile ai fini IRPEF.

La soglia di reddito complessivo lordo per i nuclei familiari con un unico occupante è fissata in euro 9.000,00 mentre per i nuclei familiari con due occupanti è fissata in euro 13.200,00.

La sussistenza dei requisiti per ottenere il beneficio dell'agevolazione non comporta l'automatica applicazione della riduzione, bensì è necessaria un'autocertificazione resa dal contribuente.

Per ulteriori informazioni: Ufficio Tributi del Comune di Tavagnacco - Centralino tel. 0432/577311.

SOSTEGNO PER UNA MOBILITÀ AUTONOMA

Per l’anno in corso è previsto il rilascio di tariffe agevolate su abbonamenti del servizio di trasporto pubblico locale, limitatamente alle linee pubbliche che attraversano il territorio comunale (n. 2, 3, 6), in favore di persone ultra sessantacinquenni. E’ prevista la gratuità dell’abbonamento per i nuclei familiari aventi l’indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.) non sia superiore a euro 6.714,99 mentre è previsto un sconto del 30% per i nuclei familiari aventi l’indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.) compreso tra euro 6.715,00 e euro 8.000,00.

La presentazione della domanda per il rilascio di tariffe agevolate SAF viene effettuata presso l’Ufficio Amministrativo Servizi Sociali, che rilascia un’autorizzazione che l’utente dovrà esibire presso la Biglietteria urbana SAF per il rilascio dell’abbonamento.

Per ulteriori informazioni: Ufficio Amministrativo Servizi Sociali del Comune di Tavagnacco - Centralino tel. 0432/577311.

PRESTAZIONI SPECIALISTICHE E DIAGNOSTICHE AMBULATORIALI

Alcune condizioni personali e sociali, associate a determinate situazioni reddituali, danno diritto all’esenzione dalla partecipazione al costo (ticket) sulle prestazioni specialistiche ambulatoriali.

Nella tabella sono indicate le categorie di cittadini che hanno diritto a tale tipo di esenzione (Legge 537/1993 e successive modificazioni)

Categorie di esenti Prestazioni esenti Adempimenti da parte degli assistiti
  • Cittadini di età superiore a sessantacinque anni, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro
  • Titolari di pensioni al minimo di età superiore a sessant'anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico
  • Titolari di pensioni sociali e loro familiari a carico
Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialisticheDichiarazione dell'interessato da apporre sul retro della ricetta

IMPORTANTE:

  • Ai fini dell'esenzione per motivi di reddito è necessario prendere in considerazione il reddito complessivo del nucleo familiare, riferito all'anno precedente. Esso è dato dalla somma dei redditi dei singoli membri del nucleo, come risultante dal rigo RN1 del modello UNICO-PERSONE FISICHE. Per nucleo familiare deve intendersi quello rilevante a fini fiscali (e non anagrafici), costituito dall' interessato, dal coniuge non legalmente separato e dagli altri familiari a carico.
  • Per familiari a carico si intendono i familiari non fiscalmente indipendenti, vale a dire i familiari per i quali l'interessato gode di detrazioni fiscali (in quanto titolari di un reddito inferiore a 2.840,51 euro).

Per avere informazioni sulle esenzioni dal ticket sui medicinali, introdotto da norme regionali, gli assistiti dovranno rivolgersi all’Azienda per i Servizi Sanitari o al Distretto Sanitario sito in via S. Valentino n. 20 – tel. 0432/553800.

RIDUZIONE DEL 50% DEL CANONE TELECOM

E’ prevista la riduzione del 50% dell'importo mensile di abbonamento Telecom per i nuclei familiari al cui interno sia presente una persona che percepisce  la pensione di invalidità civile o la pensione sociale, oppure un anziano di età superiore ai 75 anni, a condizione che l’indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.) non sia superiore a euro 6.713,94.

Per ulteriori informazioni chiamare il 187 o digitare www.187.it

TELESOCCORSO – TELECONTROLLO

TESAN TELEVITA

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, al fine di favorire il più possibile la permanenza a domicilio, ha attivato un servizio di Telesoccorso e di Telecontrollo rivolto soprattutto alle persone anziane e/o disabili.

Il servizio di Telesoccorso è un sistema di sicurezza molto semplice in grado di garantire la pronta ricezione di un segnale di chiamata proveniente dall’utente, 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno; premendo il pulsante di un piccolo telecomando da tenere sempre con sé viene inviato automaticamente un segnale alla Centrale del Servizio, la quale, dopo essere entrata in comunicazione con l’utente, avvia tutte le operazioni di soccorso e assistenza più opportune (attivazione del medico, dei familiari e vicini reperibili in possesso delle chiavi, etc.).

Il Servizio di Telecontrollo prevede inoltre un contatto telefonico programmato e costante con ogni utente e viene realizzato da operatori qualificati che forniscono compagnia ed assistenza.

La Regione ha stabilito di erogare il servizio di Teleassistenza in forma gratuita o semi gratuita in base alla situazione reddituale dell’utenza.

Per gli utenti singoli:

  • gratuito per i soggetti il cui reddito lordo mensile (al netto delle spese di affitto, riscaldamento e condominiali) sia fino a euro 886,24 ovvero lordo annuo fino a euro 11.521,12;
  • semigratuito per i soggetti il cui reddito lordo mensile (al netto delle spese di cui sopra) sia fino a euro 1.329,36 ovvero lordo annuo fino a euro 17.281,68. In tal caso la contribuzione a carico dell’utente attualmente è pari a euro 17,00 mensili, pagabile a partire dal mese successivo all'istallazione.

Per i nuclei familiari:

  • gratuito per i nuclei familiari il cui reddito lordo mensile di ogni singolo componente della famiglia (al netto delle spese di cui sopra) sia fino a euro 886,24 ovvero lordo annuo fino a euro 11.521,12;
  • semigratuito per i nuclei familiari il cui reddito lordo mensile calcolato per ogni singolo componente della famiglia ( al netto delle spese di cui sopra) sia fino a euro 1.329,36 ovvero lordo annuo fino a euro 17.281,68. In tal caso la contribuzione a carico dell’utente attualmente è pari a euro 17,00 mensili, pagabile a partire dal mese successivo all'istallazione.

Per presentare la domanda di attivazione del servizio gli interessati possono rivolgersi al Distretto Sanitario di Udine sito in via San Valentino n. 20, dove sono disponibili i moduli di richiesta nei seguenti orari: da lunedì a venerdì 8.30 - 14.00 (tel. 0432/553846 oppure numero verde attivo 24 su 24: 800-846079).

TELESOCCORSO – TELECONTROLLO

PRO SENECTUTE

La Pro Senectute Città di Udine da più di venti anni svolge la sua attività fornendo alla popolazione anziana interventi finalizzati alla assistenza domiciliare.

Con il Servizio di Telesoccorso/Telecontrollo, attivo in tutta la Regione, può garantire interventi immediati di aiuto e soccorso 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno nonché una più sicura permanenza nelle proprie abitazioni di tanti anziani soli a rischio per condizioni di salute e/o per età avanzata.

Attraverso l’opera dei suoi volontari e con l’utilizzo di fondi propri dell’associazione dà un concreto aiuto agli anziani nell’ambito della vita domestica e di relazione.

Con il Fondo Bianca Piubello è in grado di fornire gratuitamente agli anziani ammalati non abbienti, prestazioni infermieristiche, aiuti nell’acquisto di farmaci, e presidi sanitari non previsti dal Servizio Sanitario Nazionale.

Per ulteriori informazioni potete chiamare allo 0432/501662 dal lunedì al venerdì mattina oppure visitateci in Via Micesio 31 Udine presso il Centro Polifunzionale del Comune adiacente alla Residenza Ai Faggi.